FestUnità 2014 - Bologna

gaetano quagliariello 0

Intervista a Gaetano Quagliarello

“Accelerare lo slancio riformista”, questo il compito a cui è chiamato l’NCD all’interno dell’Esecutivo guidato da Matteo Renzi. A riaffermarlo è il coordinatore nazionale del partito, che parla di lavoro, giustizia e immigrazione.

chiara braga 0

Intervista a Chiara Braga

Contrasto al dissesto idrogeologico, incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici, sviluppo orientato verso la “green economy”: la responsabile Ambiente del PD delinea l’impegno del Governo sui temi ambientali.

davide faraone 0

Intervista a Davide Faraone

Il coinvolgimento di tutte le parti in causa e la necessità di una continua formazione degli insegnanti: questi i cardini del sistema dell’istruzione per il responsabile nazionale Scuola del PD, che definisce “rivoluzionaria” la riforma della scuola che il Governo presenterà nei prossimi giorni.

15093013112_7d263bf065_o 0

L’Italia del lavoro e delle imprese

La polemica estiva sull’articolo 18 tiene banco nel dibattito che sabato 30 agosto ha visto coinvolti Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera, e Raffaele Bonanni, segretario della CISL.

pier luigi bersani 0

Intervista a Pier Luigi Bersani

Economia italiana in recessione e decreto ‘Sblocca Italia’: questi i temi affrontati con l’ex segretario nazionale del PD, che si è soffermato sull’eccellenza dell’amministrazione regionale in Emilia-Romagna e sulle prossime Primarie.

foto Antonio Tomeo e Dante Farricellag 0

Intervista a Piero Fassino

Patto di stabilità e sblocco degli investimenti per i Comuni italiani; riforme istituzionali e Città metropolitana: la posizione del sindaco di Torino e presidente dall’ANCI, a margine di un incontro sul “buon governo” degli Enti locali.

l'unità 0

Presente e futuro de l’Unità

La situazione editoriale e le prospettive dei dipendenti, dopo l’interruzione delle pubblicazioni dello scorso 31 luglio, A spiegarcele è Simone Collini, del comitato di redazione de l’Unità: c’è ancora bisogno, afferma, di “un quotidiano che parli al popolo della sinistra”.